Descrizione Progetto

Musei Storico Artistici

Museo Civico d’arte
Olevano Romano

Villa de Pisa – Viale Vittorio Veneto 25

Olevano Romano

ORARI

martedì – giovedì 9,00 – 13,00
venerdì – domenica 9,00 – 13,00 / 15,00 – 18,30

INFO E PRENOTAZIONI 

email: museo_civico@comune.olevanoromano.rm.it

www.amolevano.it

              Il Museo Civico d’Arte di Olevano Romano custodisce un’interessante collezione costituita da oltre duemila pezzi tra oli, acquerelli, disegni, bozzetti, incisioni ed alcune sculture che l’Associazione AMO (Amici del Museo di Olevano) ha raccolto in circa trent’anni di attività di ricerca. Le opere testimoniano la profonda tradizione culturale che, a partire dagli inizi dell’Ottocento, ha visto Olevano Romano al centro dell’interesse di numerosi artisti europei che hanno visitato e lavorato in questi luoghi, affascinati dalla bellezza del paesaggio e dall’autenticità dei costumi e delle tradizioni locali. 

             Numerose sono le opere (tele, schizzi, disegni, stampe) che riproducono vedute del borgo e scorci paesaggistici ed oggi ospitate in alcuni tra i maggiori musei in Europa e in America. La presenza così diffusa di tali manufatti all’interno di istituzioni museali nazionali ed internazionali, conferma l’importanza che Olevano Romano ha rivestito nel corso dell’Ottocento nell’ambito della pittura europea di paesaggio, e testimonia che questi luoghi sono stati una tappa fondamentale negli itinerari di innumerevoli viaggiatori e artisti del Grand Tour.

             La nascita della collezione e l’arricchimento costante con nuove acquisizioni, rappresenta un modello esemplare di buona pratica culturale, che vede protagonista la libera iniziativa di cittadini che si sono riappropriati di un segmento importante della propria storia e lo hanno restituito alla pubblica fruizione, condividendo con la comunità un patrimonio culturale di indiscusso valore.

             L’allestimento museale prevede un’esposizione permanente tra cui spiccano le Vedute romane, una serie di venti incisioni di J. A. Koch del 1810, i cui rami originali nel 1999 furono donati al Museo dagli eredi dell’artista austriaco, vissuto a lungo tra Roma ed Olevano. La ricchezza della raccolta museale consente inoltre di esporre a rotazione anche opere di artisti del Novecento e contemporanei che, durante il secolo scorso, hanno mantenuto e mantengono tuttora in vita la tradizione del Grand Tour, fenomeno culturale che, per la città di Olevano Romano, non si è dunque mai interrotto.

Il museo ha sede a Villa de Pisa che fa parte della Rete delle dimore storiche del Lazio.

Video

Galleria