Descrizione Progetto

Musei Archeologici

Museo Civico Archeologico
“Roger Lambrechts”

Granaio borghese – Via Fleming s.n.c.
Area archeologica del Piano della Civita
Via Piano della Civita


ORARI

Martedì e giovedì: 15-18 

Mercoledì e Venerdì: 10-13 

sabato e domenica: 10-13 e 16-19

Chiuso il lunedì, il 1° gennaio, 1° maggio, 15 agosto, 25 dicembre

INFO

Tel +39 06 951 910 65

+39 06 951 910 77 (Direzione)

               Intitolato all’archeologo belga Roger Lambrechts che, per venticinque anni, ha diretto gli scavi in località Piano della Civita, il Museo è ospitato nel settecentesco Granaio Borghese, recentemente restaurato.

               In un pregevole allestimento, i materiali esposti, spesso conservati in forme intere, illustrano la vita di un abitato di età repubblicana, dal nome ancora sconosciuto. Le attività di perlustrazione e recupero del patrimonio archeologico del territorio circostante, condotte per decenni dal locale Gruppo Archeologico, hanno inoltre consentito di arricchire l’allestimento con una sezione dedicata al sistema insediativo delle campagne circostanti, attraversate dalla via Latina e caratterizzate dalla presenza di ville frequentate fino in età tardo-antica.

              Al Museo è strettamente legata l’Area archeologica del Piano della Civita, dislocata a circa 1 km. dal centro abitato di origine medioevale. In un contesto paesaggistico spettacolare, con un panorama che spazia dall’imbocco della Pianura pontina, i Castelli Romani fino ai Monti Prenestini e alla Valle del Sacco, si possono visitare le rovine di un abitato vissuto tra l’età tardo – arcaica (inizi del V sec. a.C.) e l’età medio – repubblicana (IV – III sec. a.C.), dislocato a 631 m. s.l.m., in posizione dominante e di controllo sulla sottostante vallata. Si conservano cospicui avanzi della cinta muraria in opera poligonale, nella quale si apre una porta “scea” e un monumentale terrazzamento centrale realizzato con la medesima tecnica costruttiva.  Sul pianoro retrostante sono ben conservate le rovine di una villa rustica romana, vissuta tra il I sec. a.C. e il II sec. d.C., ancora in corso di scavo.

Il museo è inserito in OMR (Organizzazione Museale Regionale).

Video

Galleria