Le Giornate Europee del Patrimonio del Museumgrandtour

Il Sistema Museumgrandtour aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2022

Sabato 24 e domenica 25 settembre i musei del Sistema Museale Territoriale dei Castelli Romani e Prenestini aderiranno all’edizione del 2022 delle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa.

 

Nelle due giornate saranno organizzate nei musei e nei luoghi della Cultura del Sistema attività, visite guidate e aperture straordinarie notturne nello spirito della manifestazione: “PATRIMONIO CULTURALE SOSTENIBILE: UN’EREDITÀ PER IL FUTURO”, saranno previste inoltre aperture straordinarie notturne dei musei.

LE INIZIATIVE NEI LUOGHI DEL GRANDTOUR:

 

SABATO 24 SETTEMBRE: PLANETARIO, ROCCA DI CAVE. 

Nel tempo di un’orbita

Serata astronomica, con spettacolo al planetario e osservazione al telescopio

90 minuti: è questo il tempo che impiega la ISS (International Space Station) a compiere il giro della Terra. In questi 90 minuti sabato 24 settembre, in occasione delle #GEP, a partire dalle 19.30, al Planetario di Rocca di Cave vi racconteremo come vivono gli astronauti nello spazio, con uno spettacolo di planetario e un’osservazione astronomica del cielo d’autunno alla ricerca della Iss, la prima dopo l’equinozio di autunno. 

Potete prenotarvi al link https://forms.gle/E4ekEMaxhsRqJ6id7

Costo: €12 (i bambini sotto i 12 anni pagano la metà)

L’effettiva realizzazione evento è soggetta al meteo, vi preghiamo di verificare sulla pagina o tramite i nostri canali la conferma.

 

SABATO 24 E DOMENICA 25 SETTEMBRE: MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO LAVINIUM.

Tornano nei musei e nei luoghi della cultura, le Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2022), quest’anno con tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”.

Per l’occasione il Museo Civico Archeologico Lavinium promuove la conoscenza dei luoghi di Enea con attività dedicate agli adulti, ai bambini e agli amanti dello sport all’aria aperta.

La giornata di sabato 24 settembre si apre alle ore 10.30 con le visite guidate al Museo, all’Heroon di Enea e al Santuario dei XIII altari e prosegue alle ore 17.00 con il laboratorio didattico “Ceramisti per natura” per famiglie con bambini dai 3 anni in su. 

Durante l’attività i bambini con l’aiuto degli adulti impasteranno a mano l’argilla e creeranno una mattonella da decorare con foglie, fiori, rametti, pigne creando così delicate texture naturali.

La giornata di domenica 25 settembre nasce dalla collaborazione tra il Museo e l’Associazione Roma Ruotalibera – FIAB e prevede per la prima volta un’iniziativa dedicata agli amanti della bicicletta. Il ciclotour partirà alle ore 10.00 dal Fosso di Pratica di Mare per dirigersi alla volta del Museo e dell’Area Archeologica dove sono previste visite guidate. Al termine della pausa pranzo, seguirà la visita al murales “L’Antiporta” di Agostino Iacurci presso la biblioteca comunale di Pomezia.

 

SABATO 24 SETTEMBRE: MUSEO DELLA CIVILTÀ CONTADINA, GAVIGNANO.

Canti e Musiche della Tradizione Popolare del Lazio Meridionale

Si esibiranno “I Trillati”, Mattia Dell’Uomo (tamburi e cornice, percussioni, voce), Simone Frezza (fisarmonica, organetto, voce), Valerio Frezza (chitarra, mandolino), con canti e musiche della tradizione popolare del lazio meridionale. 

Interverranno

Ivan Ferrari (Sindaco di Gavignano), Cristina Avenali (Resp. Piccoli Comuni Lazio)

Emiliano Migliorini (etnomusicologo), Emilio Limone (giornalista e scrittore)

Piazza dei caduti, ore 18.00.

 

VENERDì 23 SETTEMBRE: SALA DEI CARDINALI, PALIANO.

Le Giornate europee del patrimonio al Museo diocesano di Palestrina

La conferenza «Paliano: storia, arte, culto e paesaggio» inaugura la VII sezione della mostra Il paesaggio prenestino ed il territorio diocesano. Insediamenti e spiritualità.

Dal prossimo venerdì 23 settembre e fino al 28 ottobre 2022 presso il Museo diocesano prenestino di arte sacra sarà esposta la sezione della mostra Il paesaggio prenestino ed il territorio diocesano. Insediamenti e spiritualità inerente Paliano.

Lo studioso Roberto Salvatori ha fornito i testi ed il materiale per l’apparato fotografico dei pannelli, redatti col supporto della dott.ssa Cinzia Di Fazio, direttore dell’Archivio storico diocesano. 

In modo particolare il Museo di arte sacra, l’Archivio storico e la Biblioteca diocesana invitano a partecipare alla conferenza di approfondimento che si terrà venerdì 23 settembre alle 17.30 presso il Museo, all’apertura di questa porzione dell’esposizione, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2022.

Il tema italiano delle GEP di questo anno è “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”. Si vuole così accentuare l’attenzione sulla gestione sostenibile del patrimonio culturale e del paesaggio, eredità per le future generazioni, attraverso buone pratiche volte al risparmio delle risorse naturali, alla riduzione dei rifiuti, ma in particolare, poi, nell’ambito delle peculiarità storico-artistiche del Museo, si porrà attenzione sull’importanza degli interventi di restauro e conservazione, sulla trasmissione di saperi e tradizioni, sulla riduzione degli sprechi anche grazie al digitale. La conferenza stessa si pone come occasione di condividere un’esperienza culturale e di ritrovarsi insieme, prestando attenzione all’accoglienza e all’accessibilità, tutto in coerenza con il concetto di sostenibilità.

La conferenza sarà trasmessa in streaming sulla pagina fb del Museo diocesano.

L’ingresso all’evento del 23 settembre e alla mostra è su prenotazione dal modulo sul sito www.museodiocesanoprenestino.it, è obbligatorio indossare la mascherina.

 

SABATO 24 E DOMENICA 25 SETTEMBRE: MUSEO ARCHEOLOGICO COMUNALE DEL TERRITORIO TOLERIENSE.

Sala Ripari (ex Sala Konver) Piazzale E. Berlinguer, 21, Colleferro(RM).

Sabato 24 settembre ore 16.30: Presentazione del V volume delle Inscriptiones Medii Aevi Italiae di Flavia Frauzel, con particolare riferimento ad iscrizioni provenienti da Colleferro e dal territorio circostante.

Interverranno: Pierluigi Sanna: sindaco del Comune di Colleferro, Angelo Luttazzi: Direttore del Museo Archeologico Comunale, Flavia Frauzel: Autrice del volume.

ore 17.00: Laboratorio didattico La Tabula Cerata, a cura dell’Associazione Cornelia.

Si realizzerà una tavoletta cerata scoprendo come scrivevano gli antichi romani. Ogni bambino costruirà e personalizzerà la propria tavoletta con vera cera d’api. Tra messaggi segreti e poesie, scopriremo i “tablet” dei bambini dell’antica Roma

Età 6-10 anni. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria all’indirizzo: ass.cornelia@gmail.com 

Domenica 25 settembre 2022 ore 17.00: Presentazione del libro Sacriporto, il luogo della battaglia, parte della collana “I Taccuini” del Museumgrandtour – Sistema Museale Territoriale Castelli Romani e Prenestini.

Interverranno: Pierluigi Sanna: Sindaco del Comune di Colleferro, Monica Di Gregorio: Coordinatrice del Comitato Scientifico del Museumgrandtour, Angelo Luttazzi: Direttore del Museo Archeologico Comunale del Territorio Toleriense e autore del testo.

Nel corso delle due giornate sarà visitabile la mostra: Sacriporto, il luogo della battaglia.

Info e prenotazioni eventi: 06/978 1169 museo@comune.colleferro.rm.it museo.direttore@lafeniceas.it

 

SABATO 24 E DOMENICA 25 SETTEMBRE: MUSEO DI PALAZZO DORIA PAMPHILJ, VALMONTONE.

Museo di Palazzo Doria Pamphilj: apertura straordinaria notturna con visite guidate sabato 16.00/ 23.30.
Preferibile prenotazione ma non obbligatoria.
Domenica ore 16.00 laboratorio didattico gratuito per bambini ‘Siamo tutti Gaspard Dughet! Alla scoperta della pittura di paesaggio’.
Prenotazione obbligatoria palazzovalmontone@gmail.com. nel weekend il Museo osserva il normale orario di apertura

 

Data

Set 24 - 25 2022
Expired!

Scrivi un commento

Torna in cima