Comunità Montana

ENTE CAPOFILA
Comunità Montana Castelli Romani e Prenestini

Nata nel 2001 dall’unione di tredici Comuni realizza la finalità istituzionale di promuovere lo sviluppo socio-economico del proprio territorio e di perseguire l’armonico riequilibro delle condizioni di esistenza delle popolazioni montane. Provvede inoltre a tutelare e valorizzare la cultura e le tradizioni locali e a favorire la preparazione culturale e professionale della popolazione dell’area. La Comunità Montana è proprietaria dell’area in cui ricade il Parco Culturale Archeologico del Tuscolo. 

Comune di Alatri

Alatri

Comune della provincia di Frosinone, è una delle città principali della Ciociaria e la terza della provincia per popolazione dopo Frosinone e Cassino. È l’antica Aletrium, uno dei centri più antichi del Lazio, che fu una delle principali città del popolo italico degli Ernici e una delle cosiddette città saturnie. Fa parte del Sistema con il suo Museo civico.

Comune di Albano Laziale

Albano Laziale

Comune della Città metropolitana di Roma Capitale, è una delle più estese cittadine dei Colli Albani. Sede dei Castra Albana, accampamenti della Legio II Parthica voluta dall’imperatore Settimio Severo, è sede vescovile suburbicaria fin dal V secolo, e storico principato della famiglia Savelli. Fa parte del Sistema con il Museo Civico di Villa Ferrajoli e il Museo della seconda Legione Partica.

Comune di Albano Laziale

Artena

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, si sviluppa a partire dal XII secolo con il nome di Montefortino, assumendo il nome attuale nel 1873. Scavi archeologici compiuti nei pressi del paese hanno dimostrato l’esistenza di una città d’origine pre-romana,sorta prima dell’VIII secolo a.C., di cui restano imponenti mura ciclopiche. Fa parte del Sistema con il Museo Civico Roger Lambrecht.

Comune di Albano Laziale

Castel San Pietro Romano

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, sorge sulle estreme propaggini occidentali dei Monti Prenestini, in posizione dominante rispetto alla città di Palestrina. Nel 2017 è stato inserito nel club de ‘I borghi più belli d’Italia’ e nel 2019 ha ricevuto il premio di ‘Borgo più bello del Mediterraneo’. Fa parte del Sistema con il suo Museo diffuso cittadino.

Comune di Colleferro

Colleferro

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, con insediamenti in zona presenti dall’età del Bronzo e del Ferro, il centro abitato conosce un sostanziale sviluppo in epoca moderna, che si istituzionalizza nel 1935 con la fondazione del Comune e del nuovo centro urbano. Fa parte del Sistema con il suo Museo archeologico del Territorio Toleriense.

Comune di Colonna

Colonna

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, è il più piccolo tra quelli dei Castelli Romani. Il nome deriverebbe dai resti imponenti di qualche colonna dell’antico centro romano, ruderi certamente rimasti in piedi fino alla controversa attribuzione di questo nome all’antica Labicum. Nel territorio comunale ricade la Ferrovia Museo della Stazione di Colonna.

Fondazione Museo per la Stazione di Colonna

Fortemente voluta da Giuseppe Arena, la ‘Fondazione Ferrovia – Museo della Stazione di Colonna’ è nata su iniziativa di un gruppo di appassionati con l’intento di realizzare un “Museo” nella ex stazione di Colonna, lungo la linea ferroviaria Roma-Fiuggi, chiusa all’esercizio dal 1983. Oggi la fondazione gestisce, cura e promuove il museo omonimo, che fa parte del Sistema.

Frascati

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, nel suo territorio sorgevano imponenti ville in epoca romana, mentre l’attuale centro urbano ebbe origine a seguito della distruzione medievale della città di Tuscolo. Nel rinascimento torna ad essere luogo di residenza estiva di nobili e pontefici, periodo durante il quale si edificarono le incantevoli Ville Tuscolane. Fa parte del Sistema con il Museo tuscolano delle Scuderie Aldobrandini.

Gallicano nel Lazio

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, situato alle falde dei Monti Prenestini, fu in epoca romana l’antica Pedum. Sorge su un colle di tufo circondato dalle gole di due torrenti attraversate dai resti degli archi dell’Acquedotto Claudio. Fa parte del Sistema con il Percorso degli Acquedotti romani e il Castello di Passerano.

Gavignano

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, sorge su un promontorio situato alla confluenza dei fiumi Rio e Sacco nei Monti Lepini. Di origini romane, il sito si svilupperà nel periodo medievale del Monachesimo e delle Abbazie, con l’edificazione dei primi Castelli e Abbazie fortificate, per fiorire poi nel Rinascimento. Fa parte del sistema con il Museo della Civiltà Contadina.

Genazzano

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, posto al confine tra la provincia di Roma e quella di Frosinone, sorge su di uno stretto sperone di tufo. Noto sin dai tempi dell’antica Roma, il borgo si costituì nell’XI secolo divenendo successivamente feudo storico della famiglia Colonna. Fa parte del sistema con il Castello Colonna.

Lanuvio

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, vede il proprio centro urbano insistere sul sito dell’antica Lanuvium e si sviluppa successivamente nel Medioevo con strutture di fortificazione ancora visibili nelle torri e nei resti delle mura di cinta. Contesa dalle nobili famiglie Cesarini, Colonna e Orsini, fu interessato nel Rinascimento ad una consistente realizzazione di opere architettoniche ed artistiche. Fa parte del Sistema con il suo Museo civico lanuvino.

Monte Porzio Catone

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, si caratterizza per il centro abitato elevavo su un’altura su cui spicca il centro storico. Da zona di persistenza di Ville imperiali, assiste nel Medioevo ad un consolidamento dell’insediamento abitativo in seguito alla distruzione della città di Tuscolo, fino a divenire nel ‘600 feudo Borghese. Fa parte del Sistema con il suo Museo della Città e il Complesso archeologico del Barco Borghese.

Olevano Romano

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, vede l’abitato ergersi sul Monte Celeste, ai margini del complesso montuoso PrenestinoLepinoErnico. I resti della cinta muraria in opera poligonale sono testimonianza dell’origine romana del centro abitato, mentre il castello Colonna, edificato sull’alto sperone di roccia calcarea, è testimonianza della fase medievale. Fa parte del Sistema con il suo Museo civico d’arte.

Palestrina

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, sorge sulle pendici del monte Ginestro e sull’antica Praeneste, città latina celeberrima in età antica per il Santuario della Fortuna Primigenia. La sua posizione strategica, dominante la Valle del Sacco, ne favorì la fioritura, attestata dalla costruzione di un foro e dalla monumentalizzazione del santuario oracolare dedicato alla Fortuna Primigenia.

Poli

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, è situato in una ampia zona naturalistica che va dai Monti Lucretili ai Prenestini passando per i monti Tiburtini. Il borgo, che si colloca ai piedi del Monte Guadagnolo, deriva da Castrum Poli o Castrum Pauli e affonda le sue origini nell’alto Medioevo durante il quale fu a lungo possedimento del Monastero Benedettino del Clivo di Scauro di Roma.

 Rocca di Cave

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, è uno dei più piccoli Comuni d’Italia per numero di residenti. Antico territorio dei Latini, è situato nel versante meridionale dei Monti Prenestini. Il centro abitato è dominato dalla Rocca, dalle cui terrazze si osserva uno straordinario panorama che si estende dalla costa tirrenica alla catena appenninica. Fa parte del Sistema con il suo Museo Geopaleontologico e Osservatorio Astronomico Ardito Desio.

Rocca di Papa

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, vede l’abitato moderno nascere nel corso del Medioevo, ma con preesistenti insediamenti dal I millennio a.C. situati a Monte Cavo, l’antico Mons Albanus sacro ai Latini, sulla cui vetta sorgeva il tempio di Giove Laziale. Nel periodo medioevale, Rocca di Papa fu feudo dei Conti di Tuscolo, degli Annibaldi, Orsini ed infine, dei Colonna. Fa parte del Sistema con il suo Museo Geofisico.

Rocca Priora

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, è il più alto comune dei Castelli Romani. Dove sorge l’abitato, molti storici individuano l’antico centro latino di Corbium, che Coriolano occupò nella sua marcia su Roma. Possedimento medioevale dei Conti di Tuscolo, che ricostruirono il castello baronale appartenuto agli Annibaldi, passò ai Savelli e successivamente ai Rospigliosi. Fa parte del Sistema con il suo Polo Culturale Monsignor Francesco Giacci.

Valmontone

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, vede il proprio territorio rientrare nel bacino idrografico dell’Alta Valle del Sacco. Il territorio di Valmontone è stato abitato fin dall’Antichità e fu luogo di transito della Via Labicana. Sviluppatosi in Castello nel periodo medievale con la potente famiglia dei Conti di Valmontone e Segni, conosce nel Seicento, con l’arrivo dei Pamphilj, il fiorire del centro abitato con la costruzione di pregevoli palazzi e architetture. Fa parte del sistema con il Museo di Palazzo Doria Pamphilj.

Zagarolo

Comune della città metropolitana di Roma Capitale, rappresenta l’estrema propaggine meridionale dei Monti Prenestini e sorge su una collina tufacea lunga circa due chilometri, fiancheggiata da due valloni e circondata da boschi. L’abitato popolato già in epoca romana, si costituisce come Castello fortificato nel XII secolo dai Colonna ed in seguito dai Rospigliosi. Fa parte del Sistema con il suo Museo del Giocattolo.

LE DIOCESI

Diocesi Suburbicaria di Albano

La testimonianza più antica del passato cristiano di questa diocesi  si rinviene nel Liber di Papa Silvestro I con l’edificazione ad opera dell’imperatore Costantino I di una basilica dedicata a San Giovanni Battista. Il territorio diocesano oggi comprende 13 Comuni nella Città metropolitana di Roma Capitale, due nella Provincia di Latina, e la zona urbanistica del Municipio IX della Capitale. Fa parte del sistema con il Museo Diocesano di Albano

Diocesi Suburbicaria di Palestrina

La testimonianza più antica del passato cristiano di questa diocesi è il martirio di AgapitoSanto a cui è dedicata la Cattedrale di Palestrina. Oggi comprende 16 comuni nella Città metropolitana di Roma Capitale e 2 della provincia di Frosinone. Fa parte del Sistema con il Museo diocesano di Palestrina di arte sacra.

NETWORK TERRITORIALE

Direzione Regionale Musei Lazio (già Polo Museale del Lazio).

Parco Regionale dei Castelli Romani

GAL Castelli Romani e Monti Prenestini

Sistema Bibliotecario Castelli Romani

Sistema Bibliotecario Prenestino

IRVIT. Istituto per le Ville Tuscolane

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Fondazione Cultura Castelli Romani

Consorzio I Castelli della Sapienza

Spazio Attivo di Zagarolo – Lazio Innova

 

Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per l’area Metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale

ENTI E ISTITUTI DI RICERCA

Escuela Espanola de Historia y Arqueologia en Roma – CSIC

Università degli studi di Roma TRE

Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia